Close

Vaccino: Mandelli, screening sierologico per calibrare dosi

(ANSA) – ROMA, 27 FEB – “Aumentare la produzione di vaccini
non e’ come aumentare quella di uno sciroppo per cui basta
introdurre piu’ turni di lavoro: il vaccino e’ una materia
biologica che crea notevoli difficolta’. In attesa che si
raggiunga l’obiettivo di avere piu’ dosi, c’e’ pero’ qualcosa che
possiamo fare: ogni singola dose fisicamente presente sul nostro
territorio deve essere immediatamente inoculata. Serve percio’
una macchina organizzativa piu’ fluida”. Cosi’ a Coffee Break, in
onda su La7, il deputato e responsabile Sanita’ di Forza Italia
Andrea Mandelli.
“In questo senso – ha proseguito – e’ importante avviare uno
screening sierologico della popolazione per calibrare le
inoculazioni e far si’ che chi ha gia’ avuto il Covid sia esentato
dalla seconda dose”. Quanto agli aiuti all’economia, per il
deputato azzurro: “Parlare di ‘sostegni’ anziche’ di ‘ristori’
puo’ segnare un cambio di passo nell’azione del governo, vedremo
come si declineranno gli interventi. Dobbiamo dare la
possibilita’ alle attivita’ chiuse di mantenere i motori accesi”.

scroll to top