VACCINO: FOFI “CHI NUTRE DUBBI PUÒ RIVOLGERSI CON FIDUCIA A FARMACISTA”

“Sei milioni di italiani che ancora non si sono
vaccinati è un dato preoccupante, soprattutto in un momento in cui
si colgono le prime preoccupazioni per il possibile affollamento
degli ospedali, anche a causa dell’influenza stagionale, e
considerando che più di un terzo dei non vaccinati si concentra
nella fascia dai 40 ai 59 anni, cioè persone ancora attive e con
maggiori interazioni sociali”. Lo dice Andrea Mandelli, presidente
della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani.
“E’ probabile che molte di queste persone possano ancora nutrire
dei timori, ma le invito a rivolgersi ai farmacisti, che sono
sempre presenti e accessibili su tutto il territorio, per
risolvere qualsiasi dubbio. Ormai sono decine di milioni gli
italiani vaccinati e non c’è nessuna prova migliore dell’efficacia
e della sicurezza dei vaccini. Se vogliamo uscire da questa
emergenza – conclude Andrea Mandelli – non possiamo permetterci
battute di arresto nella campagna vaccinale proprio ora che
l’obiettivo della massima copertura della popolazione è più
vicino”.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email