Ue: Mandelli (FI), vertice difficile, bene ruolo Italia

Roma, 1 giugno – “Il Consiglio europeo straordinario non era un vertice facile e certo non era scontata una risposta così compatta sul fronte delle sanzioni. Allo stesso modo, è stato importante mettere sul tavolo, con forza, il tema del price cap: è la conferma della bontà della scelta di Silvio Berlusconi di sostenere il governo Draghi. Avevamo bisogno di un’Italia capace di far sentire la propria voce anche in Europa”. Così a Sky Tg24 il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli, vice presidente della Camera dei Deputati. “Da Bruxelles è arrivata la conferma di un’Unione che sta cambiando pelle e comprendendo la necessità di una integrazione crescente, sul fronte alimentare, dell’energia e della difesa. E’ chiaro che un governo di larghe intese non può pienamente soddisfare le esigenze dei partiti che lo compongono, ma Forza Italia sta lavorando per affermare le proprie istanze, che sono quelle dei cittadini”, ha concluso.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email