Ucraina: Mandelli (FI), apertura Zelensky importante, ora diplomazia

Roma, 7 maggio – “In un momento internazionale così complicato, è necessario che tutte le forze in Parlamento dimostrino responsabilità e unità. Le Aule si sono già espresse chiaramente sull’invio di armi all’Ucraina, ora va sostenuto l’impegno del premier Draghi. E anche alla luce dell’importante messaggio di apertura del presidente ucraino Zelensky, la via maestra resta quella della diplomazia per mantenere vive le trattative”. Così a Tgcom24 il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email