Terrorismo: Mandelli (FI), vittime siano esempio per giovani

Roma, 9 Maggio – “L’assassinio di Aldo Moro e quello di Peppino Impastato sono ferite ancora vive nell’anima profonda del Paese. Due figure che hanno sacrificato la loro vita per i valori della democrazia e della legalità, pilastro della società e della convivenza civile. Questa giornata, e le biografie delle tante vittime dell’odio ideologico e del terrorismo, siano continuo monito affinché le generazioni più giovani respingano la violenza e scelgano la libertà”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia e vice presidente della Camera dei Deputati Andrea Mandelli nella Giornata della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email