Sanità: Mandelli (FI), si punti su fascicolo elettronico e telemedicina

Roma, 3 marzo – “Il Pnrr è l’occasione per imprimere una rivoluzione culturale anche in ambito sanitario, valorizzando la digitalizzazione. Penso innanzitutto al fascicolo elettronico sanitario, imprescindibile per un Paese che vuole rimanere all’avanguardia nel settore della sanità”. Così il deputato e responsabile Sanità di Forza Italia Andrea Mandelli intervenendo a “Neo Digital Convention” promosso da Formiche. “Oggi le regioni non solo non dialogano tra loro, ma usano sistemi diversi che rendono di fatto impossibile condividere la storia clinica di un paziente. Di più, l’80% delle regioni ha meno del 50% dei documenti sanitari caricati in modo digitale, il 62% dei cittadini italiani non ha mai sentito parlare del fascicolo sanitario elettronico e solo il 12% lo utilizza. Tutto questo è indicativo di quanta strada ci sia da percorrere. Senza dimenticare l’importanza della telemedicina, emersa con forza con la pandemia, a maggior ragione in una realtà, come quella italiana, fatta di piccoli comuni”, ha concluso.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email