SANITÀ: FARMACISTA TASSELLO FONDAMENTALE CURE DI PROSSIMITÀ E SSN

Il Congresso dei farmacisti italiani promosso da Fondazione
Cannavò, Federfarma e Utifar con il patrocinio di Fofi e
l’organizzazione di Edra ha ottenuto una massiva adesione da parte
dei farmacisti che hanno partecipato in oltre 12mila ai 36
convegni organizzati su piattaforma digitale per approfondire e
dibattere su temi di rilevante interesse scientifico, sanitario e
politico istituzionale alla presenza di 118 relatori.
“Ringrazio sentitamente i relatori per il loro contributo e i
colleghi per il tempo che hanno potuto dedicare a questa ottava
edizione del Congresso nazionale, che abbiamo sempre considerato
la casa di tutti i farmacisti italiani – ha detto Andrea Mandelli,
presidente Fofi e presidente del Congresso -. Anche quest’anno,
nonostante le difficoltà e il lavoro incessante, possiamo
presentare un bilancio positivo sotto ogni aspetto:
contenutistico, di partecipazione e di risonanza. Siamo riusciti a
porre l’accento sull’opera svolta dai colleghi: al farmacista sono
stati riconosciuti la capacità di intercettare sfide e
cambiamenti, così come l’inestimabile valore del proprio ruolo:
quello di primo riferimento sul territorio, di giorno, di notte e
durante le festività”

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email