Salute: Mandelli (FI), assistenza sanitaria deve essere più vicina a cittadini Auguri di pronta guarigione al ministro Speranza

Roma, 15 giugno – “Nell’annunciare il sostegno convinto di Forza Italia alla mozione unitaria sull’assistenza sanitaria territoriale, desidero rivolgere un augurio di pronta guarigione al ministro Speranza, affinché possa rimettersi presto”. Così il deputato e responsabile Sanità di Forza Italia Andrea Mandelli intervenendo in Aula nel corso delle dichiarazioni di voto su una mozione in tema di sanità. “Le iniziative di riorganizzazione dell’assistenza sanitaria territoriale – ha proseguito – non devono muovere dal ‘processo’ agli eventi accaduti ma da un’analisi approfondita di ciò che è stato per intervenire su quello che non ha funzionato. Ciò che è emerso dalla drammatica esperienza della pandemia è la necessità di un servizio sanitario molto più vicino al cittadino. In questo senso, il DM71 consente al nostro sistema di fare passi avanti significativi, anche attraverso l’affermazione dell’importanza di mettere in rete i professionisti sanitari per superare la logica dei compartimenti stagni e porre al centro il cittadino-paziente. Apprezziamo inoltre la valorizzazione delle realtà già esistenti anche ai fini della somministrazione dei vaccini, così da consentire il ritorno dei medici nelle corsie degli ospedali. Il Pnrr – ha concluso – ci darà una mano a far evolvere la sanità del Paese ma abbiamo il dovere di far sì che l’investimento in salute produca un ritorno importante, in termini di accesso alle cure, della loro appropriatezza, di abbattimento delle liste di attesa, di digitalizzazione del sistema”.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email