Close

Ordini farmacisti, farmacie cruciali nella lotta a Covid Mandelli, bene iniziative in Emilia Romagna e Lazio

(ANSA) – ROMA, 19 OTT –
“Ritengo che le esperienze di Lazio ed Emilia Romagna
testimonino molto chiaramente quanto il coinvolgimento di
farmacisti e farmacie sia centrale quando si tratta di garantire
prestazioni in tempi rapidi e in sicurezza a una vasta fascia
della popolazione, a maggior ragione in una fase quantomeno
complessa come quella attuale”. Cosi’ Andrea Mandelli, presidente
della Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi),
a commento del successo incontrato dall’esecuzione in farmacia
dei test sierologici per la ricerca degli anticorpi al
SARS-CoV-2, messa in atto in Emilia Romagna, e della
distribuzione dei vaccini antinfluenzali in farmacia adottata
dalla Regione Lazio.
“A fronte del successo di queste iniziative, e della volonta’
espressa dalle Regioni di voler generalizzare il ricorso
all’attivita’ di screening, non e’ comprensibile l’atteggiamento
del Governo. Infatti alla nostra proposta di coinvolgere i
farmacisti nella campagna vaccinale e nelle attivita’ di
monitoraggio dei contagi ancora non e’ stata data una risposta.
Eppure e’ evidente che oggi, con la forte ripresa della
circolazione del Coronavirus, e’ indispensabile mettere a sistema
tutte le risorse del territorio ed evitare il piu’ possibile
l’intasamento delle strutture di secondo livello. In tutta
Europa da tempo – conclude Mandelli – si fa leva sulla
capillarita’ delle farmacie per ottimizzare i risultati, per
esempio, delle campagne vaccinali e il paese rischia di pagare a
caro prezzo i ritardi a procedere in questa direzione”. (ANSA).

scroll to top