Close

Mes, Mandelli: bene Berlusconi, sempre dalla parte degli italiani “Nuove regole Mes non favorevoli a Italia”

Roma, 1 dic. (askanews) – “Solo una lettura in malafede può
portare a fraintendere le parole del presidente Silvio Berlusconi
sulla riforma del Mes. L’importanza dell’utilizzo dei 37 miliardi
destinati alla sanità non è mai stata e non è in discussione”.
Così il deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione
Bilancio Andrea Mandelli.

“Cosa diversa – prosegue – è la valutazione sulle nuove regole
del Mes istituzionale che, alla luce dei fatti, non sono
favorevoli all’Italia. Ed è solo l’interesse dell’Italia e degli
italiani che ha sempre guidato e che continuerà a guidare le
scelte di Silvio Berlusconi e di Forza Italia con lui. Lo abbiamo
dimostrato da ultimo con il voto sullo scostamento di bilancio.
Nessuna riforma che non aiuti il Paese a ripartire ci vedrà mai
favorevoli”, conclude.

scroll to top