Manovra, Mandelli (Fi): Per M5S regole valgono solo per gli altri

Roma, 16 dic. (LaPresse) – “L’attacco politico contro la Presidente del Senato Casellati per la decisione, squisitamente tecnica, di espungere dalla manovra la norma sulla cannabis per inammissibilità è l’emblema del modo in cui il M5S e altri partiti di sinistra intendono il senso di responsabilità istituzionale: le regole, in questo caso parlamentari, valgono solo per gli altri”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia ANDREA MANDELLI. “La decisione della Seconda carica dello Stato tutela il principio di dignità del percorso parlamentare delle leggi, che non possono diventare occasione per un assalto alla diligenza con norme estranee alla materia che si sta affrontando. E in questo caso, peraltro, anche dannose: lo Stato non può rendersi complice nella diffusione di una sostanza che gli studi hanno confermato essere pericolosa”, conclude.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email