Mandelli (FI), longevità impone cambio paradigma welfare

Roma, 30 giugno – “La popolazione che rientra nella ‘terza e quarta età’, nonché in quella ‘quinta età’ che, grazie ai progressi delle cure, sta conoscendo una crescita esponenziale, è una risorsa a cui politica e istituzioni sono chiamate a guardare con sguardo nuovo, cambiando paradigma e valorizzando le potenzialità prima che le criticità”. Lo ha detto il deputato di Forza Italia e vice presidente della Camera dei Deputati Andrea Mandelli, intervenendo al convegno “Silver economy, una nuova grande economia”, promosso alla Camera dal Centro studi e ricerche Itinerari previdenziali. “La longevità ci pone sfide importanti – ha proseguito -: il nostro sistema di welfare deve saper evolvere, dando prova di flessibilità. La chiave di volta è la prossimità: le persone anziane devono essere messe al centro di una rete capace di interconnettere l’aspetto sanitario e quello sociale, coinvolgendo il pubblico, il privato e il Terzo settore. Tutto questo, valorizzando la componente domiciliare e sfruttando, anche attraverso le risorse del Pnrr, le nuove opportunità offerte dalla digitalizzazione, a cominciare dalla telemedicina”, ha concluso.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email