Lavoro: Mandelli (Fi), equo compenso crea sviluppo

ROMA, 08 LUG – “L’arrivo in Aula alla Camera della proposta di legge sull’equo compenso e’ frutto di un lavoro di sintesi condotto nel centrodestra a tutela di un mondo fondamentale per la crescita e lo sviluppo del Paese, quale e’ quello delle professioni. Con la nuova normativa sara’ finalmente restituita piena dignita’ ai professionisti, riconoscendo il valore economico delle loro prestazioni”. Lo dichiara il deputato e responsabile di Forza Italia per i rapporti con le professioni Andrea Mandelli, primo firmatario di una delle pdl confluite nel testo approdato in Aula alla Camera. “Il Parlamento e’ chiamato ad affermare un principio basilare: chi lavora, mettendo a disposizione il proprio know how, ha il diritto di essere remunerato in maniera equa. Siamo a un passo dal garantire chi e’ stato a lungo penalizzato persino dalle amministrazioni pubbliche, vedendosi troppo spesso richiedere consulenze a titolo gratuito. E’ il segno dell’impegno di Forza Italia per sostenere concretamente chi lavora, un impegno che continuera’ per cambiare il Paese e renderlo migliore”, conclude.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email