Lavoro: Mandelli (Fi), da Pd esultanze “strategiche”

(ANSA) – ROMA, 3 APR – “”A prescindere dalle esultanze ‘strategiche’ del Pd congressuale, rimane la realta’ di un trend del mercato del lavoro che non fa ben sperare: l’aumento degli inattivi e la contrazione dei contratti a tempo indeterminato, certificati dai dati Istat, sono li’ a dimostrarlo””. Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia, Andrea Mandelli, vicepresidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama. “”Allo stesso modo, non fa ben sperare l’analisi del centro studi Unimpresa, che prevede una stangata di tasse nel periodo 2017-2019, con la pressione fiscale ben attestata sopra il 42,2%. Una criticita’ che si avvia a diventare cronica, difficilmente superabile da un governo che, in continuita’ con il precedente, naviga a vista””, conclude.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email