Lavoro: K-Flex; Mandelli, governo non resti spettatore

(ANSA) – ROMA, 28 APR – “”Il governo non sia spettatore di quanto sta accadendo nel territorio monzese, con il licenziamento da parte di K-Flex di 187 lavoratori. E’ necessario che l’esecutivo assuma ogni iniziativa utile a salvaguardare i livelli occupazionali dell’azienda””. Lo dichiara il senatore monzese di Forza Italia Andrea Mandelli, firmatario di una mozione sul tema. “”La K-Flex ha utilizzato milioni di euro di contributi pubblici, eppure questo non ha fermato la delocalizzazione. Ecco perche’ chiediamo all’esecutivo di verificare se le modalita’ e le finalita’ con le quali l’azienda ha impiegato tali contributi siano congruenti con quanto previsto dalla normativa vigente e di assumere iniziative urgenti per far si’ che i fondi pubblici percepiti da aziende che successivamente procedono alla delocalizzazione della produzione, anche solo parziale, vengano restituiti. Casi del genere non devono piu’ ripetersi””, conclude.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email