L.BILANCIO: MANDELLI “TRIA-DOMBROVSKIS SPENGONO DEMAGOGIA”

ROMA (ITALPRESS) – “La sintonia tra il ministro Tria e il Vicepresidente della Commissione UE Dombrovskis sulla necessita’ di abbassare il debito segna una linea di equilibrio che ci auguriamo prevalga in tutto l’esecutivo”. Lo afferma Andrea MANDELLI, deputato e capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio alla Camera. “La situazione dei conti pubblici – prosegue – impone una strada obbligata: taglio della spesa pubblica improduttiva e addio alle suggestioni di programma roboanti e demagogiche. A cominciare dal reddito di cittadinanza. Al contrario vanno fatte delle scelte che per quanto ci riguarda sono chiare: stop alle clausole di salvaguardia e flat tax per avviare il Paese sulla strada della crescita”, conclude MANDELLI.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email