Governo: Mandelli (FI), serve stabilità ma M5S e Pd spingono verso il voto

Roma, 8 luglio – “In un momento come quello attuale, in cui si sommano la crisi energetica, la crisi dei salari e la recrudescenza della pandemia, pensare di mettere in difficoltà il governo, come sta facendo il Movimento 5 Stelle, è da irresponsabile. In questa fase va garantita stabilità: è doveroso verso il Paese. In caso contrario, se il governo dovesse cadere, allora la strada credo che porterebbe al voto”. Così a Coffee Break, in onda su La7, il deputato di Forza Italia e vice presidente della Camera dei Deputati Andrea Mandelli. “In tutto questo, rileva in negativo l’atteggiamento della sinistra. Cercando di imporre nell’agenda politica e parlamentare temi come lo ius scholae o la coltivazione della cannabis, evidentemente ha come obiettivo quello di spingere il Paese al voto. Noi, al contrario, scegliamo la via della stabilità con un’agenda di temi orientati agli interessi reali dell’Italia e degli italiani”.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email