Fisco:Mandelli,priorita’ taglio tasse,no reddito cittadinanza

(ANSA) – ROMA, 13 GIU – “Un Paese con una disoccupazione, in particolare giovanile, ancora altissima, con imprese e professionisti fortemente penalizzati da tasse e burocrazia e con il costo del lavoro piu’ alto d’Europa, non ha bisogno del reddito di cittadinanza ma di una decisa riduzione della pressione fiscale”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli commentando il Rapporto 2018 della Commissione Ue. “Con l’assistenzialismo e con lo statalismo non si aiuta la competitivita’ del sistema e non si crea lavoro. Sappiamo bene che la coperta della prossima legge di bilancio sara’ corta, e proprio per questo servono concretezza e scelte chiare. La nostra scelta resta una, la sola valida: giu’ le tasse per far ripartire l’Italia”, conclude.(ANSA). PDA 13-GIU-18 14:14

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email