Equo compenso: Mandelli (FI), soddisfatti per ok Commissione, ora diventi legge

Roma, 29 giugno – “Grande soddisfazione per l’approvazione in Commissione Giustizia al Senato della proposta di legge sull’equo compenso. Siamo ormai vicini a sancire un principio per cui Forza Italia si batte da anni: il lavoro dei professionisti italiani va pagato, sempre e in modo equo”. Lo dichiara il deputato e responsabile di Forza Italia dei rapporti con le professioni Andrea Mandelli, primo firmatario di una proposta di legge sull’equo compenso confluita nel testo approvato alla Camera. “L’equo compenso rappresenta il doveroso riconoscimento del contributo fondamentale offerto alla crescita economica e occupazionale del Paese dal comparto professionale, depositario di un solido know how e di competenze irrinunciabili per la competitività del sistema Paese. Ora massimo impegno affinché la proposta sia approvata dall’Aula del Senato in tempi brevi e diventi, così, finalmente legge dello Stato”, conclude.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email