Close

Dl Rilancio: Mandelli, migliorato grazie FI ma e’ insufficiente

(AGI) – Roma, 6 lug. – “In Commissione abbiamo lavorato
intensamente per migliorare un dl Rilancio che resta, tuttavia,
insufficiente. Riteniamo comunque importante aver consentito il
riconoscimento ai medici, agli infermieri e a tutto il personale
sanitario impegnato nell’emergenza anti-Covid di un bonus che
arriva fino a 2.000 euro aggiuntivi e aver esteso a queste
categorie i benefici previsti per le vittime del dovere”. Cosi’
il capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio e relatore
di minoranza del dl Rilancio Andrea Mandelli. “Rivendichiamo
inoltre – aggiunge – le misure in tema di formazione dei medici
specialistici, la svolta sulla distribuzione dei farmaci, che
apre alla possibilita’ per le Regioni di distribuire tramite le
farmacie i medicinali solitamente distribuiti direttamente dalle
strutture pubbliche, e lo sviluppo, attraverso la Fondazione
Human Technopole, del ‘Centro per l’innovazione e il
trasferimento tecnologico nel campo delle scienze della vita’,
che sara’ un ponte tra scienza e industria. Bene anche i 5
milioni stanziati per l’erogazione da parte del SSN di ausili e
protesi a tecnologia avanzata, i fondi per le scuole paritarie,
il sostegno alla moda, attraverso un Fondo per il design,
l’incremento di 30 milioni per il ristoro delle spese sostenute
dalle imprese per la partecipazione alle Fiere commerciali
annullate a causa del Coronavirus e la possibilita’ di creare un
Fondo sovrano italiano che consentira’ di far affluire anche
disponibilita’ liquide al conto corrente di tesoreria centrale
fruttifero”, conclude Mandelli

scroll to top