Def: Mandelli (FI), piu’ tasse e meno sanita’. Poco da esultare

“(AGI) – Roma, 5 ott. – “”Quello che l’Italia ha raccolto negli ultimi anni in termini di crescita e di occupazione e’ molto meno di cio’ che accade in altri Paesi europei. Il Jobs Act ha avuto come effetto un boom di contratti a termine, mentre il Def prevede, nonostante le esultanze della sinistra, piu’ tasse e meno investimenti in sanita’””. Lo ha detto a Coffee Break su La7 il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli, vicepresidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama. “”Anche il caso dello spesometro – ha proseguito – testimonia un paradosso tutto italiano: pure la tecnologia da noi si scontra con la burocrazia e anziche’ semplificare la vita dei contribuenti la complica, creando problemi e generando errori. Alleggerire il rapporto tra cittadini, fisco e burocrazia sara’ la nostra priorita’ di governo, al pari della riduzione della pressione fiscale””, ha concluso. (AGI) Bal 051112 OTT 17 NNNN”

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email