COVID: MANDELLI (FI), ‘PROSSIMITA’ ARMA PER INCREMENTARE VACCINAZIONI’

Roma, 20 lug. – “Dobbiamo vaccinare il più possibile e il futuro della vaccinazione è la prossimità; ovvero dobbiamo andare incontro ai cittadini con i medici di base, le farmacie, i dentisti. Agosto e settembre sono mesi cruciali, dobbiamo fare una campagna massiccia per convincere gli italiani che non sono convinti e mantenere quell’obiettivo di 500.000 vaccinazioni al giorno che ci siamo dati”. Lo ha detto il vice presidente della Camera e responsabile Sanità di Fi, Andrea MANDELLI, in una conferenza stampa indetta per presentare le proposte del partito sul contenimento del Covid. “Il secondo punto è tracciare il più possibile per avere una mappa precisa dell’andamento del virus e delle varianti che si stanno diffondendo. Il Gren pass non è una clava ma un’opportunità reale per poter essere liberi e per convincere le persone che, se si vaccinano, possono riprendere appieno le loro attività e la possibilità di muoversi liberamente”, ha aggiunto MANDELLI. “Dobbiamo continuare a investire molto sulla ricerca che ci ha permesso di sviluppare un vaccino ma ora la ricerca è fondamentale anche per individuare una cura. Gli anticorpi monoclonali ci offrono una doppia opportunità, quella, appunto di curare la malattia e di immunizzare”, ha concluso MANDELLI.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email