Close

Coronavirus: farmacisti, aperti in zone colpite emergenza

(ANSA) – MILANO, 23 FEB – “Le farmacie di comunita’ restano
aperte anche nelle zone colpite” dall’emergenza coronavirus. Lo
sottolinea il presidente della Federazione degli Ordini dei
farmacisti italiani, Andrea Mandelli. “In Lombardia – aggiunge –
abbiamo inviato a tutti i farmacisti le indicazioni necessarie
sia per operare in sicurezza, sia per affrontare eventuali casi
sospetti e per informare e orientare il pubblico, il tutto sulla
base delle indicazione del ministero della salute, dell’Iss e
delle autorita’ regionali”. In queste ore, dice il presidente di
Federfarma, Marco Cossolo, “le nostre strutture restano il primo
presidio sul territorio e mi piace sottolineare l’esempio di
quella collega rimasta sempre aperta in una delle aree piu’ a
rischio”. “Dobbiamo garantire – prosegue – la salute degli
operatori anche come garanzia per i cittadini utilizzando mezzi
adeguati di protezione senza creare panico tra chi si reca in
farmacia”. “I cittadini sappiano che possono contare sui 100.000
farmacisti italiani anche in questa emergenza”, conclude
Mandelli. (ANSA).

scroll to top