Carabiniere accoltellato: Farmacisti, dolore e indignazione

(ANSA) – TORINO, 30 NOV – Il presidente Andrea Mandelli e il
comitato centrale della Federazione degli Ordini dei Farmacisti
Italiani esprimono, in una nota, “proprio profondo dolore e
indignazione per il ferimento del brigadiere dei carabinieri
avvenuto, ieri a Torino, mentre, fuori servizio, tentava di
sventare una rapina in corso in una farmacia”.
“Da sempre l’Arma dei Carabinieri e tutti i suoi uomini
rappresentano un baluardo e una presenza rassicurante per
chiunque, e in particolare per chi opera nelle strade delle
grandi citta’ come dei centri piu’ piccoli del Paese – aggiungono
-. Tutti i farmacisti italiani si stringono ai famigliari e ai
colleghi del milite, e si uniscono all’augurio generale che
possa ristabilirsi nel piu’ breve tempo possibile”.

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su email